Annales monégasques

Chi siamo?

“Esistono ancora alcune leggende nella storia di Monaco. Siate spietato per esse. Dite sempre e dovunque la verità qualunque sia”.

Alberto I, principe di Monaco (1848-1922), a Léon-Honoré Labande (1867-1939), conservatore del Archivio e della Biblioteca del Palazzo

La rivista degli Annales Monégasques fù fondata nel 1977 a cura di Franck Biancheri, allora conservatore del Archivio e della Biblioteca del Palazzo Principesco, aiutato da studiosi locali specializzati nella storia del Principato. Quella creazione faceva eco alle pubblicazioni fatte sotto i regni dei principi Carlo III, Alberto I e Luigi II, alle epoche dei due primi archivisti,Gustave Saige e Léon-Honoré Labande.

Ogni numero presenta degli articoli diversi, sia nel tempo che nei temi trattati, scritti da studiosi e/o universitari, tutti appassionati dalla storia di Monaco e di suoi signori poi principi. Di un alto livello scientifico, è anche gradita da un grande pubblico grazie alla qualità e l’abbondanza della sua iconografia, cosa rara per un periodico di quel tipo. Dei riassunti in francese, italano e inglese, presentano ogni articolo. Una cronaca bibliografica permette di conoscere le pubblicazioni concernente la storia di Monaco. Finalemente, la rubrica “Documento dell’anno” analizza un archivio che commemora un avvenimento accaduto nell’anno.

Comitato di redazione

Il comitato di redazione degli Annales monégasques aiuta il direttore per le scelte dei temi trattati e degli articoli. Le persone che lo compogono sono specializzate nella storia di Monaco e la ricerca scientifica.

Direttore: Thomas Fouilleron

Comitato di redazione:Olivia Antoni, Jean-Rémy Bézias, Franck Biancheri, Maryse Biancheri, Thomas Blanchy, Claude-Aline Encenas, Yves Giraudon, Régis Lécuyer, Claude Passet, Inès Igier-Passet, Martine Rousseau-Chatelain; Paule Druilhe-Favre (1908-2001), Georges Favre (1905-1993), R.P. Louis Frolla (1904-1978), Thérèse Ghizzi (1924-2016), Jean-Baptiste Robert (1919-2008), Stéphane Vilarem (1913-1991).

Istruzioni per gli Autori